Climate Launchpad: ecco i tre migliori progetti italiani in finale europea

Climate Launchpad: ecco i tre migliori progetti italiani in finale europea

News01/08/2016

Foto dei protagonistiSi è svolta lo scorso 28 luglio presso Urban Center a Bologna, la finale nazionale del Climate Launchpad, la competizione per idee d'impresa clean tech promossa da Climate-KIC.

Economate, Qirate e Composharing sono le tre idee d’impresa che rappresenteranno l’Italia alla finale europea della competizione.

Il primo progetto è Ecomate, una piattaforma di e-commerce business to business che permetterà alle PMI del made in Italy di valutare il proprio “green level” e dare visibilità ai propri prodotti tra clienti “green conscious”. Economate si basa su un algoritmo sviluppato da Alan Gallicchio, informatico milanese di 36 anni che, insieme ad altre 5 persone con competenze complementari - commerciali, manageriale e nel settore ambiente - ha costruito un progetto d’impresa per valorizzare le competenze italiane nel settore della casa (materiali di costruzione, mobili ecc.) e aumentare innovazione e sostenibilità ambientale del settore.

Qirate è una app pensata per i millenials desiderosi di privilegiare gli spostamento a zero emissioni. Qirate permette di pianificare percorsi a piedi o in bici a seconda dell’umore dell’utilizzatore: sono disponibili molti percorsi alternativi che privilegiano tragitti green, arte, shopping ecc. Qirate integra i dati GPS con i dati su qualità dell’aria, topografia ecc. permettendo all’utilizzatore di scegliere il proprio percorso “à la carte”.

Composharing è un servizio offerto ai comuni per ridurre i costi dello smaltimento dei rifiuti organici provenienti da giardini. Composharing diffonde la cultura del compostaggio nelle comunità, mette disposizione la strumentazione necessaria e supporta i proprietari di giardini nella gestione del compostaggio. Composharing sarà lanciato in provincia di Parma per poi essere proposto in tutta la regione Emilia-Romagna.

I tre progetti italiani parteciperanno alla finale europea che si svolgerà a Tallin (Estonia) il 7 e l'8 ottobre con i finalisti provenienti da altri 26 paesi per aggiudicarsi i premi riservati alle migliori idee d’impresa clean tech del 2016.

 

Guarda il video riassuntivo della finale

Target: