Ricerca e innovazione: accordo tra Regione Emilia-Romagna e provincia autonoma di Trento

Ricerca e innovazione: accordo tra Regione Emilia-Romagna e provincia autonoma di Trento

News19/11/2018

Favorire la collaborazione e lo scambio di competenze tra laboratori di ricerca e imprese di entrambe i territori e la crescita di startup innovative attraverso la collaborazione con grandi imprese, rafforzare l’impatto delle strategie regionali di specializzazione intelligente, costruire reti di filiere e partenariati per la partecipazione a programmi nazionali ed europei: questi gli obiettivi del protocollo d’intesa sottoscritto da Aster, Trentino Sviluppo e Hub Innovazione Trentino (HIT).

Le tre società, punti di riferimento per la regione Emilia-Romagna e il Trentino per le politiche sull’innovazione, si impegnano a collaborare su ricerca industriale e trasferimento tecnologico condividendo strumenti e modelli di gestione, scambiando le proprie specifiche esperienze maturate nell’ambito della meccanica, dell’automotive, dell’agroalimentare biomedicale ed edilizia, anche attraverso i propri uffici di Bruxelles.

L’accordo prevede, inoltre, la possibilità di valorizzare le singole strutture di ricerca attraverso lo scambio di personale di ricerca, di programmazione e governance.

ASTER, Trentino sviluppo e HIT collaboreranno sui temi strategici emergenti (Big Data, Intelligenza Artificiale, Cambiamento climatico. Digitalizzazione), come anche sulle attività delle iniziative dei Cluster Tecnologici Nazionali e nell’ambito di partenariati europei come Climate-KIC, Raw Material, Vanguard Initiative e piattaforme tematiche comunitarie come la Piattaforma Europea per la modernizzazione industriale.

 

Target: