Grande successo per il Fortronic Innovation Summit di Assodel

Grande successo per il Fortronic Innovation Summit di Assodel

News02/07/2018

Si è concluso con un successo importante il  Fortronic Strategic Innovation Summit organizzato da Assodel – l’associazione dei distretti di elettronica in Italia – lo scorso 27 giugno a Modena.

Con oltre 180 partecipanti, l’evento ha pienamente raggiunto il suo obiettivo, ovvero quello di essere un punto di riferimento per il management delle imprese italiane. Creando un momento di confronto, condivisione e ispirazione sul tema dell’innovazione tecnologica e, in particolare, sull’automotive, da sempre precursore nell’adozione di tecnologie e sistemi intelligenti.

Innovation Summit: esperti a confronto

Il primo Innovation Summit di Assodel si è fortemente calato nell’area in cui si trovava, la Motor Valley dell’Emilia-Romagna.

Nel pomeriggio di convegno si sono infatti succeduti gli interventi di alcuni esperti e aziende del territorio: come Francesco Paolo Ausiello di ASTER, che ha parlato di “Emilia Romagna Smart specialization Strategy, indirizzi strategici e opportunità nel settore della mobilità”, Riccardo Masiero del CRIT, società specializzata nella ricerca, sui “Trend tecnologici dell’elettrificazione nel settore automotive” e Riccardo Rovatti del MUNER, l’associazione interuniversitaria Motorvehicle University of Emilia-Romagna.

L’Università di Modena Reggio Emilia (UniMore) ha inoltre presentato il MASA – Modena Automotive Smart Area, insieme agli ultimi test in ambito Smart Road su veicoli connessi e a guida autonoma effettuati presso l’Autodromo di Modena.

Infine, sono stati presentati dei casi di successo di eccellenze italiane del settore quali ItalianVolt, VisLab e FIVE (Fabbrica Italiana Veicoli Elettrici).

Premio alle start-up nella mobilità elettrica

All’evento, saranno infine presenti alcune giovani start-up che stanno sviluppano i loro progetti nell’ambito e-mobility sul territorio.

Tra queste Bettery, team di ingegneri dell’Università di Bologna che ha creato la prima batteria liquida per veicoli elettrici, ed Elisium, start-up del ModenaHub con il suo MAT (My Awesome-friend the Traffic) un sistema hardware da installare in auto capace di raccogliere, elaborare e mettere a disposizione dati e informazioni a supporto della mobilità stradale.

E inoltre Daze Technology, sistema per la ricarica di veicoli elettrici senza bisogno di cavi, e Route 220 con la sua app evWay per localizzare colonnine e stazioni di ricarica ovunque in Italia e in Europa.

 

Target: